Certified

SITEMAP
Encyclopedic hair website
Il mondo della moda capelli e della bellezza
The world of hair fashion and beauty business
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schönheitspflege
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beauté
El mundo profesional de la moda-cabello y de la bellezza
世界上的时尚发型及美容业务
عالم الموضة الشعر والتجارية تجميل
Мир моды и красоты волос бизнеса

23 Jan 17

Cerchi la notorietà ?

Ti piacerebbe essere visto da 700.000 persone al mese?

notorietà

È assolutamente vero che la visibilità aumenta la notorietà e che ci sono tanti mezzi per cercare di ottenerla:

  1. Televisione
  2. Radio
  3. Giornali
  4. Internet
  5. Social
  6. Vari etc

Tu hai mai pensato di utilizzare GLOBElife.com, che con i suoi 700.000 utenti al mese è il mezzo con il costo/contatto più equilibrato?

Se ti viene voglia di provare, chiamaci per chiedere informazioni.

Ti assicuriamo che ne vale la pena !

Contattaci

23 Jan 17

distributori
Stai cercando un distributore/grossista
di prodotti e accessori professionali per parrucchieri?

Con un solo click potrai trovare il professionista più vicino a te !

Clicca sulla regione che ti interessa
e scopri i migliori professionisti che fanno al caso tuo !

CLICCA E TROVA !

I migliori grossisti/distributori del settore capelli
sono anche su BEAUTY BAZAR, nella sezione DOVE COMPRARE?

23 Jan 17

Un viaggio fra le stelle. Forme fluttuanti, donne come dee contemporanee, intriganti, illuminate, sensuali.

HAIR: Stefano Lorenzi, Lucia Bossi e Adalberto Vanoni @ Aldo Coppola – IT
Collection: Suggestions

hair-collections

23 Jan 17

HAIR: HOB Creative Team – UK
Collection: Muse
Ph: Richard Miles
Make-up: Scarlett Burton
Stylist: Ozzy Shah

hair-collections

20 Jan 17

parrucchiere
Parrucchiere: croce e delizia delle donne (e non solo). Ma perché?

Andare dal parrucchiere spesso per le donne è un incubo: il primo problema è spiegarsi. Certo che oggi, smartphone alla mano, gli esempi che possiamo mostrare all'hairstylist sono davvero tanti, senza dire "frangia" al posto di "ciuffo" e uscire piangendo dal Salone.
Tanto immancabilmente i modelli che mostreremo saranno inarrivabili: "sì ma lei è bionda di base", "sì ma questa è questione di piega", "per farlo ci vuole il doppio della tua lunghezza"... insomma, non ci prendiamo mai

E quando invece poi il parrucchiere da uno sguardo alla foto di Sharon Stone che gli stiamo mostrando e in un nanosecondo risponde "ok?"... non è che ci preoccupi meno, e infatti poi assomigliamo più a Meryl Streep.

Altra cosa temutissima dalle signore che si apprestano ad andare dal parrucchiere è l'effetto "befana": non è mica facile girare per il salone con alluminio e mollettoni in testa, soprattutto se siamo dietro le due vetrine più trafficate del centro e magari è pure un Salone unisex.

Poi ci sono le confessioni imbarazzanti: quando dovete dirgli che quel colore ve lo siete fatte da sole, con la tinta del supermercato. Lui annuisce appena e scrolla la testa e voi sprofondate nella sedia cercando di scomparire.

E infine il silenzio. Chi lo dice che tutte le volte che fate la tinta dovete raccontare cosa avete mangiato ieri o dove siete state in vacanza a Natale? E soprattutto perché dovrebbe interessarvi dell'ultima prestazione dell'amante della vostra "vicina di poltrona"?
A Cardiff, nel Galles, un Salone ha istituito infatti la "quiet chair": chi ci si siede ha diritto ad un trattamento in assoluto silenzio.

Insomma a volte quello che dovrebbe essere un momento di relax diventa un tour de force. La soluzione? Come in amore anche dal parrucchiere è tutta questione di affinità: scegliete quello giusto per voi e tutto vi calzerà a pennello.

Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >

Il segreto beauty (da copiare) di Juliette Binoche? L'olio



Riconosciuto per il suo alto potere idratante, districante e antiage, l’olio di bellezza ha rivoluzionato la beauty routine di tante donne. Non ultima quella della star Juliette Binoche. Dal viso ai capelli, ecco un mini beauty trip sull’olio



I 9 consigli per invecchiare meglio (senza botox). Parola di chirurgo



Nove suggerimenti preziosi (e inattesi) dispensati da un chirurgo plastico parigino. Nella lista, non compaiono ritocchini, come ci si aspetterebbe, ma sane regole di vita. Un esempio? Iniziate a mangiare con la Tv spenta. La pelle vi ringrazierà. Ecco perché



254
Beauty news
January 23, 2017

Mezzo milione di donne. E di uomini. E di attivisti. E di star. Ma soprattutto di persone, tutte unite con lo scopo di mandare un grande messaggio alla nuova amministrazione americana guidata da Donald Trump. Questa è stata la Women March che si è tenuta il 21 gennaio, un giorno dopo l’Inauguration Day, che ha portato per le vie di Washington D.C. la più grande manifestazione, almeno secondo alcuni media, mai tenutasi negli Stati Uniti D’America.

Ma la marcia delle donne non ha coinvolto solamente la capitale a stelle e Strisce. 750mila persone hanno infatti partecipato a Los Angeles, 250mila a New York City, 200mila a Chicago (dove era prevista un’affluenza di 50mila persone ampiamente superata), 150mila persone a Denver, 130mila a Seattle, 150mila a Boston. E poi ancora, fuori dagli States, 100mila persone hanno sfilato a Londra, 50mila a Toronto, 10mila a Sidney e tante tante tante altre si sono ritrovate nelle oltre 670 (questo il numero di eventi stimati) manifestazioni che si sono tenute intorno all’intero globo.

Un evento che ha visto tutti riuniti, star comprese, che si sono ritrovate gomito a gomito con le centinaia di migliaia di altri manifestanti, tutti uniti, tutti pronti a far sentire la propria voce contro le politiche di non integrazione e discriminatorie di cui Trump si è fatto portavoce nella sua campagna elettorale. Abbiamo cercato di raccontare, attraverso le immagini, come è stata la Women March.

Sfogliandola vi chiediamo di non pensare che questo sia un resoconto finale, ma la testimonianza di un inizio.

L'articolo Women March 2017 sembra essere il primo su Vogue.it.



253
Beauty news
January 23, 2017

Andrea Marcaccini: prima dell'Isola, la moda



Modello, artista, imprenditore. Da oggi anche stilista. E presto volto di punta del reality. Lo abbiamo intervistato per voi, facendo la mappa dei suoi tatuaggi. Compreso quello con tre donne in pose inequivocabili



252
Beauty news
January 23, 2017

Kendall e Kylie Jenner, make-up time tra sorelle



Tra sorelle si condivide tutto. Anche lo specchio. E il momento trucco



251
Beauty news
January 23, 2017

Viso e corpo: come usare l'olio di cocco



Oltre al profumo inebriante, c'è di più. L'olio di cocco si inserisce nella beauty routine come trattamento di bellezza multitasking grazie alle sue proprietà idratanti ed elasticizzanti. Ecco come usarlo



Il castano è il colore must:  chocolate, moka o tiger eye?



Sfumature intense e avvolgenti, perfette per la stagione fredda, sono le preferite dalle star. Dal tiger eye al chocolate mauve, dal moka al caramello all'ombré, fino ai riflessi intensi dell'ebano e del mogano. Lasciatevi ispirare



249
Beauty news
January 23, 2017

L'articolo Hermès Uomo Live Streaming sembra essere il primo su Vogue.it.



248
Beauty news
January 23, 2017

Melania, i look da First Lady



La neo Flotus sceglie Hervé Pierre e Ralph Lauren per le cerimonie ufficiali a Washington. Ma non solo. Veste anche Reem Acra e Norisol Ferrari. Ecco tutti gli outfit, cerimonia dopo cerimonia



247
Beauty news
January 23, 2017

Sabato shopping



La spilla punk chic, la giacca-corsetto e il maxi pull fai da te. Sono solo alcuni dei nostri 10 consigli per gli acquisti di questo weekend



246
Beauty news
January 23, 2017

L'abito da sposa che semina felicità



La nuova proposta in bianco di Kiabi mette subito il sorriso per il prezzo easy e grazie a un dolce segreto cucito all'interno



245
Beauty news
January 23, 2017

Sanremo: quanto ne sai della moda al Festival?



Abiti da sogno e scivoloni di stile. Grandi designer e scandali annunciati: ecco il meglio e il peggio del glamour passato sul palco dell'Ariston. Mettetevi alla prova con il nostro quiz





Occhio! È scientificamente provato che non ci si può tingere i capelli di un altro colore, senza incappare in uno di questi effetti collaterali



243
Beauty news
January 23, 2017

parrucchiere
Parrucchiere: croce e delizia delle donne (e non solo). Ma perché?

Andare dal parrucchiere spesso per le donne è un incubo: il primo problema è spiegarsi. Certo che oggi, smartphone alla mano, gli esempi che possiamo mostrare all’hairstylist sono davvero tanti, senza dire “frangia” al posto di “ciuffo” e uscire piangendo dal Salone.
Tanto immancabilmente i modelli che mostreremo saranno inarrivabili: “sì ma lei è bionda di base”, “sì ma questa è questione di piega”, “per farlo ci vuole il doppio della tua lunghezza”… insomma, non ci prendiamo mai

E quando invece poi il parrucchiere da uno sguardo alla foto di Sharon Stone che gli stiamo mostrando e in un nanosecondo risponde “ok?”… non è che ci preoccupi meno, e infatti poi assomigliamo più a Meryl Streep.

Altra cosa temutissima dalle signore che si apprestano ad andare dal parrucchiere è l’effetto “befana“: non è mica facile girare per il salone con alluminio e mollettoni in testa, soprattutto se siamo dietro le due vetrine più trafficate del centro e magari è pure un Salone unisex.

Poi ci sono le confessioni imbarazzanti: quando dovete dirgli che quel colore ve lo siete fatte da sole, con la tinta del supermercato. Lui annuisce appena e scrolla la testa e voi sprofondate nella sedia cercando di scomparire.

E infine il silenzio. Chi lo dice che tutte le volte che fate la tinta dovete raccontare cosa avete mangiato ieri o dove siete state in vacanza a Natale? E soprattutto perché dovrebbe interessarvi dell’ultima prestazione dell’amante della vostra “vicina di poltrona”?
A Cardiff, nel Galles, un Salone ha istituito infatti la “quiet chair”: chi ci si siede ha diritto ad un trattamento in assoluto silenzio.

Insomma a volte quello che dovrebbe essere un momento di relax diventa un tour de force. La soluzione? Come in amore anche dal parrucchiere è tutta questione di affinità: scegliete quello giusto per voi e tutto vi calzerà a pennello.

The post Perché odiamo andare dal parrucchiere? appeared first on Gossip & News.



242
Beauty news
January 23, 2017

GLOBElife e Volley Milano

Nell’immagine un momento dei campionati di serie A Volley 2016-2017 presso il Palayamamay di Busto Arsizio (Varese), dove GLOBElife è al fianco della squadra VOLLEY MILANO.

The post GLOBElife.com sostiene lo SPORT ! appeared first on Gossip & News.



241
Beauty news
January 23, 2017

A caccia dell'anti-age che funziona



Maschere che si trasformano in creme notturne, sieri che (ri)attivano il dialogo tra pelle e cervello, trattamenti liftanti con effetto camouflage. Il traguardo è unico: correggere i segni dell'età



240
Beauty news
January 23, 2017

Estéee Lauder, pausa relax in città



Dal 24 gennaio al 13 febbraio, il marchio americano vi aspetta al quinto piano de La Rinascente di Milano con una temporary spa dove poter prendersi una pausa di bellezza grazie a massaggi e trattamenti senza farsi scappare le ultime novità



239
Beauty news
January 23, 2017

ghd e i saldi d'inverno



ghd riserva alle sue clienti degli sconti imperdibili su una ricca selezione di styler! Meglio approfittare



Page: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7   next >
      CONTACT US      
The world of hair fashion and beauty business
Il mondo della moda capelli e della bellezza
Die professionelle Welt der Haarmode und der Schnheitspflege
El mundo profesional de la moda-cabello y de la belleza
Le monde professionnel de la mode cheveux et de la beaut
Το πιο σημαντικό portal στον κόσμο εξειδικευμένο στην μόδα μαλλιών
Самый важный портал в мире,специализирующийся по моде волос
أكبر موقع في العالم مختصّ في موضة الشّعر
是世界上在发型时尚专业领域中最重要的网站。

GLOBElife Advertise   -   Beauty Store
GLOBELIFE Group

©2017 Globelife.com All rights reserved